fondo
  area riservata

nome
cogn.

mail

per ricevere la newsletter inserire nome e mail...

Associazione "La Formica"
Via Volterrana, 43
Colle Val d'Elsa (SI)
info@rslaformica.org

 

Copyright Associazione
"La Formica".
Tutti i diritti riservati.
Web by: matteolaudisa.it

home2a

Asilo Casa del Sole

asiloPanoblendedfusedL'asilo accoglie bambini dai 3 ai 6 anni. La giornata comincia con girotondi, canzoni e giochi ritmici, legati al corso delle stagioni e dei periodi dell'anno. Il bambino viene così inserito nel ritmo della natura, ed allo stesso tempo nel ritmo della giornata, che si ripete quotidianamente, portando incontro al bambino le varie attività previste. Grande spazio viene lasciato al gioco libero e creativo; i bambini hanno a disposizione giochi semplici, realizzati con materiali naturali (legno, stoffa, lana, pigne) e privi di una destinazione troppo definita, cosicchè ogni bambino possa animarli con la propria fantasia, e dar vita ad una molteplicità di situazioni, personaggi e storie meravigliose. I bambini sono poi coinvolti in attività di gruppo, come la pittura ad acquerello, il disegno, l'euritmia, il modellaggio della cera e l'impasto del pane. Con queste attività si favorisce lo sviluppo di una manualità fine e si arricchisce l'esperienza sensoriale ed immaginativa. Tutto si svolge in modo sereno ed ordinato, spesso accompagnato da filastrocche, che molto meglio delle spiegazioni accompagnano il bambino nei vari momenti. Il bambino impara attraverso il fare, e viene coinvolto, secondo la propria indole, a prendere parte a tutti i momenti delle attività, compresa la preparazione ed il riordino. Il racconto della fiaba è un altro momento importante ed atteso, che solitamente chiude la giornata. I bambini in cerchio ascoltano la maestra, che racconta con voce calma ed armoniosa la stessa fiaba per un periodo di una o più settimane di seguito. La ripetizione della fiaba permette ai bambini di entrare veramente nel racconto, e viverlo con la propria immaginazione, sentendo agire in sè gli archetipi universali che nelle fiabe prendono forma; inoltre, grazie al racconto, anche il linguaggio trova una maggiore fonte di espressione.

Principi Pedagogici

IMG3058Imitazione come apprendimento
Nei primi sette anni di vita il bambino impara per imitazione, ed ha un grande desiderio di fare ed essere coinvolto. È importante, allora, portargli incontro gesti ed azioni pratiche, che egli possa imitare, e che abbiano un senso, per inserire il bambino nella vita quotidiana attraverso il fare. Le maestre fanno attenzione a che i bambini possano vivere tutti i momenti della preparazione delle attività, in modo da partecipare al processo nella sua interezza, e sono spesso indaffarate in azioni legate alla vita quotidiana. In questo modo, i bambini possono spontaneamente seguire e partecipare, portati direttamente dai gesti, piuttosto che dalle parole o dalle spiegazioni.

IMG3065Il valore del ritmo
L'organizzazione della giornata secondo un ritmo quotidiano e settimanale è benefico per il bambino, poichè non solo gli dà un senso di sicurezza e suscita in lui quasi un'attesa per ciò che già sa che succederà "dopo", ma anche perchè crea armonia ed equilibrio a livello fisico ed emotivo, integrandone i vari aspetti. Girotondi, filastrocche e fiabe legate al succedersi delle stagioni aiutano il bambino a vivere il corso dell'anno, e mettersi in relazione con il mondo naturale. I vari momenti legati alle festività vengono curati e preparati dalle maestre per i bambini, con la partecipazione delle famiglie. Il bambino, così avvolto da ritmi sani ed ordinati, trae nutrimento per la sua crescita.

asilo3Il sano sviluppo dei sensi
Nei primi sette anni il bambino ha una ricettività sensoria straordinaria, e si fa quindi molta attenzione a che riceva i giusti stimoli, che educhino i suoi sensi in maniera appropriata e favorevole alla sua crescita. Per questo motivo, vengono scelti attentamente i colori, le forme ed i materiali dell'ambiente e dei giochi, e vengono utilizzati materiali didattici di alta qualità, derivati da materie prime vegetali.

donazione